magazine

CLASS CONGRESS & TREND PREVIEW A/I 2017-18. CLASS COINVOLGE PIÚ DI 800 ACCONCIATORI PER LA PRESENTAZIONE DEI NUOVI HAIR TREND DI STAGIONE
NOISES: Il fermento del rumore creativo catturato dalla fotografa Vivian Maier

#GIRLGAZE, LO SGUARDO AL FEMMINILE SUL MONDO

2 mesi fa

Rivoluzionario progetto realizzato da donne dedicato a fotografe donne di tutto il mondo.


Poco più di un anno e mezzo fa è nato il profilo Instagram @girlgaze che mano a mano si è fatto largo nel social portando una ventata di creatività femminile. È diventato un inaspettato raccoglitore di fotografie non ritoccate e molto creative che danno la loro versione del mondo visto con gli occhi di donne vere, senza essere “protetto” da maschere di pregiudizi e stereotipi. Le creatrici di questo profilo sono le fotografe Amanda de Cadenet, Inez van Lamsweerde, Collier Schorr, la regista Sam Taylor-Johnson e la modella Amber Valletta. A loro va il merito di aver ideato una vetrina per dare visibilità ai lavori fotografici creativi di donne, un settore che finora ha sempre avuto predominanza maschile.

19437092 487084688298770 1898321260740345856 n


Il progetto ha stuzzicato da subito la curiosità del pubblico del web e lo scopo di cambiare una branca professionale discriminante è stato raggiunto: Girlgaze è oggi una piattaforma multimediale che vuole creare nuove opportunità di lavoro per le giovani fotografe donne.

Forte del successo ottenuto, Amanda de Cadenet ha voluto creare un contest fotografico riservato a sole donne: il premio messo in palio era la cura fotografica di un editoriale per Teen Vogue. Ci sono state talmente tante adesioni che alla fine Girlgaze si è occupata dell'intera parte fotografica della rivista: sono state pubblicate esclusivamente foto fatte da ragazze.

Ci sono poi altri progetti come la mostra #Girlgaze: A Frame of Mind realizzata negli spazi espositivi di Annenberg Space of Photography a Los Angeles e la prossima uscita del libro fotografico #Girlgaze: How Girls See The World, una raccolta di scatti di collaboratrici da tutto il mondo che spaziano dalla moda ai documentari, dall'autoritratto alle foto di scene di guerra.


20181359 106153896698559 1577247643338276864 n


Il focus del progetto #girlgaze è stato la disuguaglianza, come ha dichiarato Amanda nell'articolo pubblicato su i-d.vice.com:

«Quando abbiamo iniziato il progetto si parlava moltissimo di disuguaglianze e ingiustizie: noi volevamo fare qualcosa di concreto per cambiare le cose. Il 2017 è stato un anno estremamente interessante e abbiamo avuto l'opportunità di raccontarlo attraverso l'occhio di artiste donne provenienti da tutto il mondo».


20067204 134646313792926 6358353719112761344 n


#girlgaze vuole fotografare ciò che le donne vedono del mondo attraverso i loro occhi e trasmettere emozioni, stati d'animo e sentimenti delle fotografe ai lettori.

«Vogliamo che le giovani donne abbiano più fiducia nelle loro capacità – spiega Amanda - che si sentano coraggiose abbastanza da potersi costruire una carriera e mantenersi grazie alla loro creatività. Inoltre, l'obiettivo è incoraggiarle nel loro lavoro creativo: il mondo ha bisogno del punto di vista di noi ragazze».

18380707 1048817025250957 3986740119053795328 n


Il progetto ideato da Amanda e le sue colleghe è solo l'inizio: ci sono in fermento tante nuove idee in arrivo. Ecco cosa ha dichiarato la fotografa:

«Ho un sacco di progetti in cantiere! Vogliamo lanciare una nuova piattaforma digitale che comprenderà video, lavori editoriali originali e collaborazioni con la comunità di #Girlgaze, tutti potranno partecipare, ed è questa la cosa che più ci elettrizza. A ottobre uscirà una rivista online, anche in questo caso creata con progetti che ci sono stati mandati attraverso l'hashtag #Girlgaze».

Interessato al nostro lavoro? Condividi questo articolo su:

Facebook Twitter Twitter Pinterest

Per migliorare l'esperienza di navigazione questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, clicca su "consento" per abilitarne l'uso.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies consulta la nostra Informativa Cookies. OK